22 febbraio 2010

La luna da Sembrava un corvo, Kite Edizioni



la luna
da Sembrava un corvo
testo di Alfredo Stoppa
Kite Edizioni



"...lassù velata da nuvole trasparenti è appesa la luna.
Io la fisso e aspetto, aspetto che scenda di lì una sorella o, ancor meglio un fratello a farmi compagnia..." A.Stoppa


4 commenti:

cecilia ha detto...

bellissima

Anonimo ha detto...

"I musicanti accordano il violino,
stasera suoneranno sulla luna
e non importa niente
se la gente del caffè
non capirà la loro anima.
I musicanti non piangono mai."

una vecchia gemma del principe De Gregori per sottolineare la bellezza.

(antonio)

sonia marialuce possentini ha detto...

...grazie Ceci, grazie Antonio...

questo libro parla di paura,
di tabarri, di nebbie , e di Emilia...
una terra bassa, una terra di contadini e montanari, la mia terra, un odi et amo alla "mia" Emilia...

*agatha doll* (laura) ha detto...

una meraviglia questo libro!!!!
non vedo l'ora di averlo!!!!!
di potermi emozionare pian piano pagina dopo pagina!