10 maggio 2011

Sognando Immagini Mostra d'illustrazione per l'infanzia-terza edizione-

SOGNANDO IMMAGINI 
Mostra d'illustrazione per l'infanzia 
Terza Edizione 
Sassari, 
Palazzo della Frumentaria, 


 con John Bellairs "la lettera, la strega e l'anello" Edizioni HappyPlanet Books
Inaugurazione: venerdì 13 maggio 2011, ore 18.30
 
Orari d'apertura: lunedì-sabato, ore 10-13 / 16-20

A cura dell'Associazione culturale Attraverso Lo Specchio 
con il patrocinio e il sostegno del Comune di Sassari e della Provincia di Sassari, 
e con il sostegno del Centro Servizi Culturali della Società Umanitaria di Alghero.



"Nove illustratori, otto albi illustrati... e un romanzo. Una singolare proposta quest'ultima. Un’escursione sulla ricerca per immagini dentro le pagine del romanzo.
Esempio di come l'illustrazione di qualità riesca splendidamente a rapportarsi anche a formati diversi, e con risultati che vorremo ritrovare più spesso nei testi per adolescenti di autori classici e contemporanei.



" In questa rassegna il catalano Arnal Ballester con ‘Quelcheconta’: dirompente e progressiva la capacità di andare oltre gli spazi della pagina attraverso la fisicità di immagini geometriche, linee piatte mono/bicromatiche che si fanno garanti di mo(n)di dove la risoluzione del problema è pura creatività; la composizione scenico/visionaria di Matteo Gubellini in 'Che piacere Signor Babau!' dosa di teatralità i personaggi suggerendo raffinate e composte attese; le atmosfere e le intuizioni espressive in 'Viaggiatori del Sogno' dove il segno materico di Andrea Calisi riempie con forza le terre desertiche dell'outbach australiano; il realismo magico di Simone Massi attraversa il bianco e nero de 'La casa sull'altura' nel silenzio di una memoria contadina che si fa malinconica poesia; Sonia Maria Luce Possentini in 'La lettera, la strega e l'anello' concede la visione di immagini di estrema finezza: una ricercata filosofia dello sguardo, ancora una volta protagonista delle sue opere. E proseguendo sempre nell'incanto delle immagini: l'universo con il quale in 'Nove storie d'amore' la portoghese Ana Ventura intreccia, con indiscutibile eleganza di "forme emotive", il senso dell'amore, l'anima dei sentimenti. Li nutre, nella fragilità di una gemma appena nata seguendo i passi di una crescita sfiorata da carezze di foglie flessuose e pensieri divenuti ormai maturi; la divertente sintassi di smorfie seguite da sguardi ammiccanti giocata in 'ABC di boccacce' di Alessandro Sanna; le morbide tonalità in 'Paure di mamma' create dall'iraniano Alireza Goldouzian che accolgono, e nello stesso tempo smussano, la lieve drammaticità del quotidiano vivere di una madre. 

Concludo - come iniziato - con l'illustrazione catalana, con Mariona Cabassa in 'La Famiglia C': il succedersi di immagini narrate su due piani distinti ma inseparabili è composto come unico pensiero, ad una quotidianità apparentemente grigia si allinea una visione fatta di puro cromatismo sottolineando l'energia vitale dell'immaginazione.



Si è artisti per il modo di guardare e di scegliere, di proporre prospettive, fare mondi, generare tasselli che rivelano ordini di idee abbracciando il lirismo della scrittura in piccoli gioielli.
"

     Emanuela Stangoni 
Presidente dell'associazione culturale Attraverso Lo Specchio




 Immagini presenti alla mostra tratte dal romanzo gotico di John Bellairs,
 prima pubblicazione in Italia 
 "La lettera, la strega e l'anello" edito da HappyPlanetBooks

qui l'intervista all'editore:

     Rose Rita e "Bessy"

Famiglia Barnavelt

 il cane...
Demone Asmodeo


               http://www.happyplanetbooks.com/gothic-novels/29-la-lettera-la-strega-e-l-anello







Nessun commento: