25 aprile 2012

Sono i fiumi...a mio zio Giovanni.


Sono i fiumi

Partigiano Capo Squadra Possentini Giovanni- nome di battaglia Nero-
arruolato nella 144a Brigata Garibaldi
classe 1924
Torturato martoriato e fucilato dai fascisti nella piazza di Parma
il 30-01-1045 

144a Brigata Garibaldi


in memoria di...

Siamo il tempo. Siamo la famosa
parabola di Eredito l'Oscuro.
Siamo l'acqua, non il diamante duro,
che si perde, non quella che riposa.
Siamo il fiume e siamo anche quel greco
che si guarda nel fiume. Il suo riflesso
muta nell'acqua del cangiante specchio,
nel cristallo che muta come il fuoco.

Noi siamo il vano fiume prefissato,
dritto al suo mare. L'ombra l'ha accerchiato.
Tutto ci disse addio, tutto svanisce.

La memoria non conia più monete.
E tuttavia qualcosa c'è che resta
E tuttavia qualcosa c'è che geme. ( Borges)




2 commenti:

Andrea Vignali ha detto...

bel post, belle illustrazioni.

è un piacere seguirti

sonia marialuce possentini ha detto...

...ti ringrazio immensamente...dovevo e VOLEVO, (soprattutto), risarcire...

è un piacere anche per me seguirti